Dove dormire in Val Trebbia Ligure

Un luogo incantevole dove natura selvaggia, arte e cultura locale si fondono insieme.

Se si desidera trascorrere più di un giorno in Val Trebbia, è possibile trovare molte opzioni di alloggio che soddisfano ogni tipo di esigenza.

Tutti gli alloggi sono gestiti da persone appassionate e disponibili, che sanno consigliare al meglio i propri ospiti su cosa vedere e
fare nella zona, garantendo un’esperienza indimenticabile e autentica.

FONTANIGORDA

Fontanigorda è un luogo perfetto dove soggiornare se si vuole esplorare la Val Trebbia e le sue bellezze naturali.

Qui si trovano numerose case vacanze, hotel e agriturismi che offrono sistemazioni ideali per trascorrere un piacevole soggiorno in questa splendida valle.

Hotel Due Ponti

Albergo presente da oltre 150 anni in Val Trebbia prima come una vera e propria locanda. Location ideale come spazi interni ed esterni per eventi come battesimi, comunioni, feste, anniversari. Al suo interno ristorante gourmet.

GORRETO

Gorreto è un altro paese della Val Trebbia che offre diverse opzioni di alloggio, come hotel e bed & breakfast, dove poter godere di una calda accoglienza e di un’atmosfera familiare.

Il paese è situato in una posizione strategica, a pochi chilometri dal Parco dell’Antola e dalle principali attrazioni della zona.

Hotel Miramonti

Per gli appassionati di MTB, moto e motori l’Hotel Miramonti è la soluzione ideale. Diventato ormai luogo di raduno per bikers, è dotato dell’attrezzatura utile a piccoli lavori di officina e al noleggio di mountain bikes.

In estate l’offerta si amplia con la possibilità di sfruttare il prato antistante per ottime grigliate con amici.

PARCO DELL'ANTOLA

Il Parco dell’Antola offre ai suoi escursionisti un attimo rifugio all’avanguardia.

Il Rifugio del Parco offre pernottamento e servizio di ristorazione per chiunque desiderasse scoprire la bellezza del Parco.

Rifugio Parco Antola

Il Rifugio Parco Antola riparte da una nuova gestione, quella dei giovani Davide Barbé e Linda Ghigino, i nuovi gestori.

Se si vuole trascorrere la notte sul Monte Antola, si può pernottare nel rifugio del Parco a 1460 metri s.l.m, capace di ospitare fino a 32 persone.

Questo rifugio è il primo esempio in Liguria tra quelli alpini ad essere dotato di moderne tecnologie a tutela dell’ambiente e ad essere indipendente dal punto di vista energetico e idrico. Esso infatti utilizza pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, di una caldaia a legno e, infine, di un impianto idrico che sfrutta le acque di una vicina sorgente.

Pianifica adesso la tua vacanza in Val Trebbia.

La Val Trebbia è il posto ideale dove vivere un’esperienza culinaria memorable.